Zirconia stratificata

Negli ultimi anni la zirconia o ossido di zirconio, si è fatta strada nel mondo dell’odontoiatria in ambito protesico grazie alle sue ottime proprietà fisico chimiche che la rendono biocompatibile,difficolta l adesione batterica,è altamente resistente alla frattura ed è inoltre molto versatile,possiamo infatti trovare dispositivi come corone,ponti,abutment implantari e strutture per protesi removibili realizzate con questo materiale.

Uno degli svantaggi di questo materiale consisteva nella bassa componente estetica a causa della sua opalescenza e monocromia, vieniva dunque solitamente utilizzata come struttura di elementi protesici per poi collocare in superficie strati di altri materiali come compositi o ceramiche.

Quando andiamo a sostituire uno o più elementi dentari dobbiamo restituire oltre alla funzione una componente estetica cercando di collocare una protesi che sia il più simile possibile alla dentizione naturale del paziente; per questo la Kuraray Noritake Dental Inc., azienda leader nel settore della tecnologia dei polimeri e delle ceramiche, ha introdotto sul mercato per risolvere tale questione, l’ultima rivoluzionaria innovazione CAD/CAM ad alte prestazioni: KATANA™ Zirconia ML(multi-layered) Disc.

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO

Ho inserito con questo link un video che illustra chiaramente come viene utilizzato il disco e quali sono i suoi vantaggi:

Il disco policromatico KATANA™ Zirconia ML Disc consiste in strati di zirconia precolorati che, dopo sinterizzazione, mostrano una variazione continua di colore da dentina a smalto.

Schermata 2016-05-19 alle 20.59.14

DETTAGLI TECNICI:

• Dischi presinterizzati con collare

• Diametro: 98,5 mm

• Spessore: 14 mm, 18 mm, 22 mm

•Resistenza alla flessione: 1050-1100 MPa

• Resistenza alla frattura: 5 MPa√m

VANTAGGI

Utilizzando questi innovativi dischi abbiamo una serie di vantaggi :

  1. i tempi di lavorazione del laboratorio sono altamente ridotti non essendoci i pasaggi di:

  • colatura del colore

  • asciugatura

  • fabbricazione della superficie in ceramica o compositokura 2

    1. Non dovendo aggiungere nessun materiale per conferire una copertura estetica le preparazioni dei monconi protesici saranno più conservativekurakura

  1. La possibilità di poter scegliere che tonalità deve avere il dispositivo la macchina freserà il disco all’altezza corrispondente potendo fornire cosi:– un estetica predicibile

    – un risultato riproducibile1

  1. Questi dischi possono essere fresati in qualsiasi laboratorio munito i sistema CAD-CAM
  2. I dispositivi fresati possono essere lucidati e glaseati facilmente aumentato il valore estetico
  3. Gli strati di smalto sono composti di zirconia traslucida eliminando l’opalscenza poco estetica
  4. Lunione dei differenti dischi con differenti tonalità conferisce un aspetto più naturale ai dispositivi.

SVANTAGGI

Dal momento in cui la zirconia è un ateriale di elezione in ambito protesico non ho svantaggi nel suo utilizzo da descrivere,riporto in quest’immagine situazioni dove la preparazione dentale è sfavorevole per l’applicazione di questi dispositivi.

Schermata 2016-05-19 alle 20.46.52

SISTEMATICA DI PREPARAZIONE NELLO STUDIO

  1. anestesia

  2. Mentre agisce l’anestetico scegliamo il colore con l’apposita guida qui riportataSchermata 2016-05-19 alle 21.22.01

  1. preparazione del moncone protesico seguendo dove e quando possibile le misura nella sezione precedente,al punto 2 dei vantaggi.

  2. Presa dell’impronta in silicone con tecnica a doppia presa utilizzando una prima con il putty come portaimpronte individuale dove immettere il silicone di addizione per prendere la seconda.

  3. Presa d’impronta con alginato dell’arcata antagonista.

  4. Controllo critico delle impronte.

  5. Prendere morso in cera.

  6. Inviare le impronte a laboratorio o se il laboratorio è nello studio attendere 30 minuti prima di colare il gesso per dare tempo al silicone di stabilizzarsi dimensionalmente.

SISTEMATICA PER LABORATORIO

  1. Controllo critico delle impronte.

  2. Colare il gesso.

  3. Una volta ottenuto il modello va scannerizzato con sistema CAD.

  4. Selezionato il colrore del dispositivo,collocare il disco Katana ML nell amacchina CAM dove verrà selezionata l’altezza necessaria per ottenere le tonalità desiderate.

  5. Quando il dispositivo è stato sinterizzato,montare in articolatore per verificare l’occlusione.

  6. Quando il dispositivo è terminato dopo eventuali correzioni si può passare alla fase di lucidatura e glaseatura.

TRICKS

  • Al momento della selezione del colore è importante :

    – Bagnare l’elemento della guida

    – Scegliere il colore rendendo partecipe il paziente

    – Fare delle foto con l’elemento guida vicino ai denti in modo che anche il laboratorio possa avere maggior informazione

  • Al controllo dell’impronta controllare che sia presente l’informazione protesica ossia la parte sopraelevata dal margine della preparazione per facilitare cosi il laboratorio per realizzare un corretto profilo d’emergenza.

  • Durante il posizionamento nella macchina da fresaggio, fare attenzione al giusto orientamento: il disco policromatico ML combina quattro colori e lo strato superiore si riferisce allo smalto.

BIBLIOGRAFIA

  • Wear characteristics of polished and glazed lithium disilicate ceramics opposed to three ceramic materials.Osamu Saiki,Hiroyasu Koizumi, Nobutaka Akazawa, Akihisa Kodaira,Kentaro Okamura, and Hideo Matsumura.Journal of Oral Science.Vol 58.No 1,117-123,2016.

  • In vitro comparison of fracture load of implant-supported, zirconia-based,porcelain and composite layered restorations after artificial aging.Futoshi Komine, Kohei Taguchi, Ryosuke Fushiki, Shingo Kamio, Taro Iwasaki and Hideo Matsumura.Dental Materials Journal 2014; 33(5): 607–613.

    LINKS

  • http://www.kuraray-dental.eu/nc/it/prodotti/products/?p=320&pg=


a cura di Massimiliano Baldinetti

Circa l'autore

Fabio De Propris

Copyright © 2016. Created by Evolve Studio