Thermafil, semplicità ed efficienza

Torniamo a parlare di endodonzia, nello specifico della fase di otturazione canalare.

Siamo tutti d’accordo sulla conclusione che l’otturazione realizzata con guttaperca riscaldata ad alta viscosità sia la miglior soluzione considerando la capacità di sigillare condotti accessori e tubuli dentinali che altrimenti non potrebbero essere otturati.

Oggi vi voglio parlare del “Thermafil” (Dentsplay/Maillefer),questo sistema di otturazione comprende vari elementi che riporterò in questo articolo descrivendo le varie caratteristiche.

Come sempre vi illustrerò le caratteristiche del prodotto, indicazioni, controindicazioni , sistematica clinica ed in fine alcuni tricks.

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO
Il sistema di otturazione Thermafil prevede diversi componenti che sono:

  • Carrier(Fig.1) : come abbiamo visto prima sono gli strumenti che andranno ad otturare il canale e sono composti di un anima in plastica lunga 25 mm con conicità del 4%,con il manico del colore corrispondente al diametro secondo le normative ISO,(vi sono dal diametro 20 sino al 140) ricoperta da guttaperca con caratteristiche sia del tipo alfa sia del tipo beta.schermata-2016-10-22-alle-14-46-28
  • Verificatori o Verifier(Fig.2): sono lime in Ni-Ti simili a Pro file manuali con conicità del 5% il cui scopo, come suggerisce il nome, è quello di verificare il corretto diametro del carrier prima di effettuare l’ otturazione. La maggior conicità  serve per simulare il diametro del carrier con guttaperca e cemento. I corretto verificatore sarà quello con lo stop a 1mm in meno della lunghezza di lavoro.
  •  Fornetto Therma Prep Plus(Fig.3): è un macchinario con appositi alloggi dove inserire i carrier(massimo 2 per volta) per scaldare la guttaperca prima dell’otturazione. Per ogni diamero corrisponde un tasto con i relativi tempi di riscaldamento.schermata-2016-10-22-alle-14-46-38
  • Frese Thermo Cut: sono frese in acciaio per turbina con testa liscia,servono per tagliare all’ingresso dei condotti in modo da rimuovere la sezione in eccesso.
  • Frese Post Space: Sono frese in acciaio con punta liscia e senza lame,hanno due solche laterali per rimuovere i detriti. Il loro scopo è quello di rimuovere il carrier grazie al riscaldamento di quest’ultimo dato dalla rotazione della fresa sino a raggiungere la lunghezza desiderata per la collocazione di un perno per un restauro post endodontico

INDICAZIONI

  • Il Thermafil è un sistema di otturazione tra i più versatili ed è indicato in ogni situazione clinica in cui si necessita di un otturazione completa del canale radicolare. In particolare in condotti lunghi, stretti e curvi dove l’accesso per eventuali plugger è difficoltoso o non realizzabile.
  • Per poter realizzare un’otturazione con Thermafil bisogna poter strumentare il canale con una lima di almeno 0,20 mm di diametro in punta e deve avere una conicità compresa tra 5 e 6 % al termine della strumentazione.

CONTROINDICAZIONI

  • A causa dell’anima in plastica sconsiglio l’utilizzo del Thermafil in quei canali dove si necessita dell’inserimento di un perno dal momento in cui la riduzione del carrier anche se possibile può risultare difficoltosa soprattutto per professionisti con poca esperienza con questo sistema di otturazione.
  • In canali che non possono essere con lime con 0,20 mm di diametro in punta.

 

        SISTEMATICA CLINICA

  1. Isolamento con diga di gomma
  2. Apertura della camera polpare.
  3. Strumentazione ed irrigazione dei canali sino ad ottenere una conicità compresa tra 5 e 6 % utilizzando una lima con un diametro in punta di minimo 0,20 mm.
  4. Utilizzare il verificatore per poter selezionare il carrier adeguato. Il verificatore corretto sarà quello che trova lo stop apicale ad 1 mm a coronale rispetto alla lunghezza di lavoro.
  5. Confermare con rx e localizzatore apicale.
  6. Irrigare nuovamente il canale.
  7. Seccare il canale.
  8. Utilizzare un cono di carta per collocare il cemento endodontico sulle pareti del canale.
  9. Riscaldare il carrier nel Therma Prep Plus collocandolo nell’apposito alloggio e selezionando il tasto corrispondente al diametro del carrier selezionato per avviare il riscaldamento.
  10. Quando pronto controllare lo stato della guttaperca del carrier che deve essere d’aspetto rigonfio e lucido,se non rispecchia queste caratteristiche ri collocarlo nel Therma Prep, altrimenti collocarlo lentamente nel canale con piccoli movimenti rotatori a carica d’orologio sino a 1 mm dalla lunghezza di lavoro poiché l’ultimo millimetro del carrier non ha l’anima di plastica ed essendo fluido dopo il riscaldamento fluisce con la pressione sino alla lunghezza di lavoro.
  1. Rx finale.
  2. Dopo 10 secondi,rimuovere il carrier in eccesso dall’ingresso del canale con una fresa Thermo Cut o una a sfera facendo attenzione anon fresare la dentina e tenendo fermo il manico o con le dita della mano opposta a quella con cui impugnate il contrangolo o la turbina.

        TRICKS

  • Se non avete frese con conicità tra il 5 e 6 % potete utilizzare lime con il 4% e realizzare ampi movimenti durante il brushing del canale per aumentare il grado di conicità.
  • Le frese Therma Cut e Post Space possono essere sostituite rispettivamente con frese a sfera e largo.
  • Quando si prova il verificatore e si nota un attrito eccessivo alle pareti alisare leggermente il canale con movimenti “push and pull” con il medesimo.
  • In canali con curve pronunciate,dove l’inserimento del verificatore può essere difficoltoso utilizzare un carrier denudato della guttaperca.
  • Il cemento deve essere di consistenza più liquida che densa in modo da non interferire con l’inserimento del carrier.
  • Quando si inserisce il carrier nel canale il paziente avverte una sgradevole sensazione di calore, consiglio di utilizzare un crio spray spruzzando per 1 secondo nella camera in modo da alleviare tale dolore.

PREZZO
Il prezzo del Therma Prep Plus è di circa 400 euro.
I carrier solitamente si vendono a confezioni da 6 e costa circa 23 euro.

Una confezione di 6 verificatori costa circa 27 euro.

TAGS: thermafil,otturazione canalare,guttaperca,endodonzia, endodontics.

 

BIBLIOGRAFIA

  • Otturazione del canale radicolare e integrità dentale.” Giuseppe Cantatore. L’Informatore Endodontico Vol. 9, Nr. 4 2006.
  • Thermafil contro System B: Analogie, differenze, ottimizzazione, consigli pratici.” Giuseppe Cantatore. L’Informatore Endodontico Vol. 5, Nr. 2 2002.
  • Il sistema di otturazione canalare Thermafil.” Katia Greco, Enrico Carmignani, Giuseppe Cantatore. Giornale Italiano di Endodonzia (2011) 25, 97—109.LINKQui vi riporto un link ver prendere visione della offerte di mercato relative al “Thermafil”.

    – http://www.dentaltrey.it/it/art/10037031/.

Circa l'autore

Dr.Valerio Di Calisto

Copyright © 2016. Created by Evolve Studio