Etichetta -finishing

1
Hyflex all’università degli studi dell’Aquila: strumenti sicuri e performanti.
2
Custom NiTi: come precurvare i nostri file in Nichel-Titanio
3
Finishing: rifinitura apicale

Hyflex all’università degli studi dell’Aquila: strumenti sicuri e performanti.

  Giovedi scorso, 1 Dicembre, ho avuto il piacere di partecipare al corso pratico di endodonzia tenutosi presso l’università degli studi dell’Aquila, ho utilizzato le lime hyflex della Coltene ed ho ho riscontrato, nonostante ancora sia uno studente del 5 anno di odontoiatria, un eccellente margine di sicurezza. Il protocollo che tra poco vi andrò a presentare sarà quello di “ildentistaconlev4ns.com”. Gli Hyflex sono lime in NiTi altamente flessibili e resistenti alla frattura che hanno, a temperatura ambiente, una organizzazione cristallografica austenitica che permette all’operatore di precurvare lo strumento senza che questo subisca una memoria di forma (spring back quasi nullo), permettendoci di seguire con meno difficoltà l’anatomia dei canali più curvi.   PROTOCOLLO Sondaggio:[…]

Leggi di più

Custom NiTi: come precurvare i nostri file in Nichel-Titanio

Sono poco più di 20 anni che il nichel-titanio e’ stato introdotto in endodonzia e da allora ha modificato radicalmente la terapia endodontica. Prima del Niti sia la fase di scouting iniziale che la sagomatura ed il finishing erano a carico delle lime manuali K in acciaio, che spesso, per la loro scarsa flessibilità (soprattutto a diametri aumentati) aumentavano il rischio di creare false strade o gradini che complicavano non di poco il trattamento endodontico. La lega nichel titanio e’ stata sviluppata per la prima volta intorno agli anni 60 da un americano di nome Buehler e denominata successivamente Nitinol dai laboratori navali della marina statunitense. La caratteristica principale del Niti e’ la trasformazione martensitica[…]

Leggi di più

Finishing: rifinitura apicale

Endodonzia! in passato, in articoli differenti, abbiamo analizzato le prime due fasi importanti della terapia canalare, il preflaring ed il glide path, oggi parleremo del finishing. Il finishing in endodonzia lo consideriamo come la parte finale della nostra strumentazione canalare, in effetti il compito principale è quello di rifinire l’apice ad una dimensione favorevole alla detersione, asciugatura e sigillatura. La teoria microbica di Rickett e Dixon dice che una buona endodonzia deve essere caratterizzata da un buon sigillo, apicale e coronale. Solo in questo modo potremo star sicuri che i batteri intrappolati all’interno del canale non tornino a causare un altra infezione. Ma quale diametro scegliere per sigillare l’endodonzia? Vari studi scientifici hanno dimostrato che parlare di[…]

Leggi di più

Copyright © 2016. Created by Evolve Studio