Etichetta -faccette

1
LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE SECONDA.
2
LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE PRIMA
3
AA, Aesthetic Affair

LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE SECONDA.

Nella prima parte dell’articolo vi ho illustrato le indicazioni,le controindicazioni e come scegliere il tipo di ceramica a seconda del caso, in questa sezione riporterò la sistematica clinica della preparazione mentre nella terza ed ultima parte tratterò la cementazione delle faccette. Nella bibliografia si trovano molti articoli che parlano delle differenti tecniche di preparazione,che si estende principalmente sulla superficie vestibolare, per le faccette a seconda dell’affettazione del margine incisale. Che possiamo clinicamente così suddividere: Senza preparazione o “no prep”. Preparazione senza compromesso del margine incisale o “windows prep”. Preparazione che compromette non totalmente il margine incisale o “bevel prep”. Preparazione che comprende la totalità del margine incisale o “bevel prep”. Preparazione che comprende oltre al[…]

Leggi di più

LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE PRIMA

Quando dobbiamo realizzare un trattamento nel settore anteriore che sia per motivi estetici o funzionali, le faccette sono il trattamento di elezione. Queste possono essere realizzate direttamente o indirettamente, possono essere collocate tanto vestibolarmente come lingualmente, ed essere in composito o in ceramica. In questo articolo vi parlerò delle faccette in porcellana esponendo le loro indicazioni e controindicazioni, le indicazioni dei differenti tipi di ceramica a seconda del caso e la sistematica clinica previa alla preparazione e cementazione, argomenti che tratterò nel prossimo articolo. INDICAZIONI   Alterazione della morfologia dentale.   Alterazione della colorazione dentale.   Alterazione della posizione e/o inclinazione dentale.   Chiusura di diastemi.   Abrasione della superficie dentale.   Frattura coronale.   Erosione[…]

Leggi di più

AA, Aesthetic Affair

     Proprio così! Parliamo di estetica… C’è una cosa da dire prima di tutto: mentre nella conservativa è l’operatore a stabilire la necessità di trattamento, in estetica è il paziente che percepisce la necessità di trattamento e viene da noi con un proprio scopo e delle proprie aspettative. E’ fondamentale in questi casi la comunicazione con il paziente, cioè spiegare le strategie terapeutiche e i risultati che si possono ottenere attraverso di esse. Nostra filosofia è quella di essere sempre il più conservativi possibile, anche quando si parla di estetica; per questo trovo molto vantaggioso l’utilizzo di Componeer by Coltene. Si tratta di faccette preformate in composito polimerizzato e lucidato in industria,questo significa che[…]

Leggi di più

Copyright © 2016. Created by Evolve Studio