Categoria -Conservativa

1
Ritrattamento Endodontico. 2° Step: rimuovere il perno.
2
LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE TERZA.
3
LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE SECONDA.
4
Separazione di Lime endodontiche! GRRR
5
Hi-tech Endo
6
LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE PRIMA
7
Due giorni con Bottacchiari
8
Kit di frese Endo-Restaurativa by ildentistaconlev4ns.com
9
Stratifichiamo!
10
Aboliamo le white lines

Ritrattamento Endodontico. 2° Step: rimuovere il perno.

L’ultima volta abbiamo parlato del tentativo di rimuove, durante un ritrattamento, la totalità della guttaperca infetta. Nel post di oggi cercheremo di affrontare come rimuovere i Post che molte volte troviamo nelle radici dei nostri ritrattamenti canalari. Partiamo dal classificare i possibili post che potremmo incontrare: perni pre-frabbricati metallici, conici, avvitati e/o cementati; perni pre-fabbrifaci cilindrici, filettati o no, avvitati e/o cementati; perni moncone fusi; perni in fibra ( carbonio, vetro). Il commercio ci mette a disposizione diversi strumenti per la rimozione come: i Removal sistem, Gates Glidden , Largo e soprattutto gli inserti per le fonti Ultrasoniche. Per la rimozione di un perno, indipendentemente dal tipo, sarà indispensabile considerare: diametro, lunghezza, tipo di perno,[…]

Leggi di più

LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE TERZA.

Eccoci con la terza parte degli articoli sulle faccette,nella prima abbiamo visto il tipo di ceramica da scegliere a seconda del caso e la sistematica previa alla preparazione e nella seconda la tecnica per la preparazione. Vediamo cosa fare una volta preparato il dente. SISTEMATICA CLINICA 1. Prendere impronta di precisione utilizzando filo di retrazione per : – Evidenziare bene il margine cervicale della preparazione. – Evitare che fluido crevicolare e sangue possano interferire nella presa 2. Collocare provvisori quando necessario. Questa scelta viene influenzata da tre fattori: Eliminazione o meno del punto di contatto, se venisse eliminato bisognerebbe collocarli per evitare alterazioni della posizione dentaria. La preparazione: se è esclusivamente realizzata nello smalto non saranno[…]

Leggi di più

LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE SECONDA.

Nella prima parte dell’articolo vi ho illustrato le indicazioni,le controindicazioni e come scegliere il tipo di ceramica a seconda del caso, in questa sezione riporterò la sistematica clinica della preparazione mentre nella terza ed ultima parte tratterò la cementazione delle faccette. Nella bibliografia si trovano molti articoli che parlano delle differenti tecniche di preparazione,che si estende principalmente sulla superficie vestibolare, per le faccette a seconda dell’affettazione del margine incisale. Che possiamo clinicamente così suddividere: Senza preparazione o “no prep”. Preparazione senza compromesso del margine incisale o “windows prep”. Preparazione che compromette non totalmente il margine incisale o “bevel prep”. Preparazione che comprende la totalità del margine incisale o “bevel prep”. Preparazione che comprende oltre al[…]

Leggi di più

Separazione di Lime endodontiche! GRRR

  Quante volte ci siamo imbattuti in un frammento (di lima) rotto nei canali radicolari? Spero poche! Prima di tutto bisogna identificare in quale momento dello Shaping e Cleaning si è verificata la separazione dello strumento. Generalmente la rottura può avvenire prima o dopo una curva, verificato ciò si può procedere alla risoluzione del caso.Quando la separazione avviene prima di una curva e abbiamo un contatto visivo diretto con lo strumento, grazie ai sistemi ingrandenti e/o con luce assiale, il più delle volte è possibile la rimozione. Quando invece non abbiamo un contatto visivo diretto con lo strumento e/o dopo una curva generalmente si opta per un bypassaggio dello strumento. Quindi se si ha la[…]

Leggi di più

Hi-tech Endo

    Buongiorno ragazzi , cerchiamo di alleviare le fatiche del lunedì mattina con un video di tips and trick sulle cavità di accesso endodontico. Da poco abbiamo pubblicato il post su degli strumenti veramente innovativi ricordate?!! )  Endo Explorer by Komet … Così nel making off del video abbiamo sezionato il povero dente in più parti proprio per andare a vedere da vicino la fase di apertura della camera pulpare e la localizzazione e rilocazione degli orifizi dei canali radicolari. **piccolo trick** Dopo aver rimosso tutti i becchi dentinali ed esposto l’imbocco canalare ricontrollate sempre la lunghezza di lavoro. La rilocazione dell’orificio canalare infatti , specialmente nei canali curvi, comporta una riduzione della lunghezza di[…]

Leggi di più

LE FACCETTE IN CERAMICA PARTE PRIMA

Quando dobbiamo realizzare un trattamento nel settore anteriore che sia per motivi estetici o funzionali, le faccette sono il trattamento di elezione. Queste possono essere realizzate direttamente o indirettamente, possono essere collocate tanto vestibolarmente come lingualmente, ed essere in composito o in ceramica. In questo articolo vi parlerò delle faccette in porcellana esponendo le loro indicazioni e controindicazioni, le indicazioni dei differenti tipi di ceramica a seconda del caso e la sistematica clinica previa alla preparazione e cementazione, argomenti che tratterò nel prossimo articolo. INDICAZIONI   Alterazione della morfologia dentale.   Alterazione della colorazione dentale.   Alterazione della posizione e/o inclinazione dentale.   Chiusura di diastemi.   Abrasione della superficie dentale.   Frattura coronale.   Erosione[…]

Leggi di più

Due giorni con Bottacchiari

Allora ragazzi com’è andata la prima settimana dopo le feste? Per noi questo 2017 è iniziato subito con un bel corso …topic: “Restauri indiretti (intarsi) in composito nei settori latero-posteriori”.  Proprio cosi abbiamo partecipato alla lezione del Dott. Stefano Bottacchiari che salutiamo e ringraziamo (ciaoo Botti!!) svolta al Master in Odontoiatria Restaurativa  ( direttore Prof. Livio Gallottini) . Dopo aver sviscerato l’argomento nella giornata di ieri, con una casistica che sembra non avere mai fine e F.U. a più di 15 anni,  oggi, con il supporto di Komet, ci siamo cimentati nella parte pratica su denti naturali e sintetici, utilizzando strumenti rotanti e subsonici per la preparazione delle cavità. Che dire veramente una bella giornata rincontrando amici e colleghi con immancabili scambi di trick e consigli[…]

Leggi di più

Kit di frese Endo-Restaurativa by ildentistaconlev4ns.com

Durante il corso teorico pratico di endodonzia Endo 2.016 è stato presentato il kit di frese da Endo restaurativa by ildentistaconlev4ns.com in collaborazione con Komet. Il kit è stato pensato per accompagnare il clinico in tutta la preparazione e il restauro endodontico. Per spiegarvi ogni fresa nel dettaglio vi riporto di seguito un articolo del dott. Carlo Satta che è stato uno degli ideatori del fresero. “Sappiamo quanto sia (quasi sempre) necessario creare una cavità ogni qual volta ci dedichiamo a trattare un dente cariato. È un procedimento che attuiamo in maniera giornaliera, ma non tutti siamo riusciti a standardizzarlo: soprattutto chi va in consulenza, trova difficoltà, e non poche! Tipica è la situazione in[…]

Leggi di più

Stratifichiamo!

Ogni giorno ci troviamo a dover soddisfare sempre di più la richiesta estetica dei nostri pazienti soprattutto quando abbiamo a che fare con un settore anteriore e in maniera particolare quando si tratta di incisivi centrali o laterali. Quante volte siamo entrati in panico perchè trovavamo difficile realizzare una buona ricostruzione che ci permettesse una buona biomimetica con i denti adacenti? Io a mio malgrado molto spesso, però grazie a questa tecnica ho quasi risolto questa problematica e mi fa piacere condividerla con voi. La tecnica si basa sulla creazione di un guscio che ci permette di trasformare una IV Classe in una I classe di Black facilitandoci il compito in tempi ridotti e con[…]

Leggi di più

Aboliamo le white lines

Vi capita mai di rivedere un’otturazione fatta da voi a distanza di qualche settimana e notare che le i bordi sono separati dal dente da una linea bianca? Quella linea è la white line e fidatevi, non si cancella! Anzi, se insistiamo molto con la fresa per eliminarla, rischiamo di danneggiare l’otturazione e parte del dente, rendendo un banale ritocco un nuovo problema È una linea antiestetica che si crea quando i prismi dello smalto dell’angolo cavo-superficiale non vengono ben levigati e lo strato di bonding applicato con uno spessore eccessivo. Solo definendo bene i limiti cavitari e passando una fresa a minima granulometria, possiamo riuscire ad ottenere un risultato più estetico; e tutto ciò[…]

Leggi di più

Copyright © 2016. Created by Evolve Studio