Autore -Dr.Valerio Di Calisto

1
Cad Cam, Stereolitografia o Sinterizzazione Laser?
2
Superficie implantare liscia o ruvida?
3
3M Astringent retraction paste, la retrazione gengivale non ha piu segreti
4
Implantologia Isoelastica, il futuro è già qui…
5
Bisfosfonati, anticorpi monoclonali e farmaci anti-angiogenetici
6
Self etch or total etch that is the question

Cad Cam, Stereolitografia o Sinterizzazione Laser?

Nel 2016 la tecnologia e’ diventata parte integrante della nostra vita, e soprattutto del nostro lavoro. In odontoiatria le novità si inseguono di anno in anno ed i nostri pazienti sono sempre piu esigenti. Per questo era mio interesse fare un articolo mirato a chiarire il funzionamento del Cad Cam e le sue principali differenze con altre sistematiche. Cad Cam e’ la sigla di Computer Aided Design e Computer Aided Manufactoring, ovvero disegno assistito dal computer e produzione assistita dal computer. Infatti la prima fase denominata Cad e’ la fase in cui vengono scannerizzati gli elementi dentali(tramite modello, impronta o direttamente intraoralmente), successivamente, una volta che il computer contiene il modello in 3d, avremo la[…]

Leggi di più

Superficie implantare liscia o ruvida?

  Una delle diatribe maggiori nell’implantologia moderna e’ rappresentata dalla scelta della superficie implantare. Una superficie ruvida favorisce la aggregazione cellulare e riduce i tempi di osteo-integrazione ma allo stesso modo e’ anche molto piu sensibile a colonizzazioni batteriche. Le superfici cosiddette machined (liscie) richiedono piu tempo per osteo-integrarsi ma in bibliografia sono segnalate come meno esposte a perimplantiti. Questo sembra il trend sulla ricerca delle aziende implantari, trovare una superficie che unisca i vantaggi di una e dell’altra superficie. Recentemente e’ stato presentato dall’azienda GEASS un nuovo tipo di impianto con una superficie denominata Synthegra che dopo un trattamento laser presenta i vantaggi di una superficie liscia in grado di ostacolare l’adesione batterica, ma[…]

Leggi di più

3M Astringent retraction paste, la retrazione gengivale non ha piu segreti

Spesso in studio mi ritrovo ad affrontare denti molto distrutti anche sotto gengiva, molte volte, lavorando senza assistente, mi rimane complicato utilizzare lo strumento di Fisher e la tecnica del filo doppio “00” pre-imbevuto nel cloruro di alluminio al 15%, per questo sono alla continua ricerca di un metodo di retrazione gengivale che sia veloce, pratico ed efficiente. Fino a poco tempo fa mi ero sempre affidato al filo di retrazione, ottenendo buoni risultati, utilizzando la tecnica convenzionale, finche non sono venuto a conoscenza di questo prodotto che sto per presentarvi e che ha semplificato il mio protocollo rendendo più veloce il mio lavoro. La 3M ESPE ha creato un prodotto dal nome “Astringent Retraction[…]

Leggi di più

Implantologia Isoelastica, il futuro è già qui…

Al giorno d’oggi i nostri clienti sono sempre piu aggiornati, al passo con i tempi, spesso ci troviamo ad affrontare tematiche come “metalfree” anche con pazienti e colleghi fortemente motivati ad eliminare qualsiasi forma di metallo dal loro organismo. Ultimamente stiamo utilizzando in associazione con l’implantologia convenzionale, una nuova metodica implantare di nome “isoelastica” la quale soprattutto in quest’ultimo periodo si sta dimostrando una valida alternativa alla convenzionale. Questa nuova tipologia d’impianti sono fabbricati in un materiale innovativo di nome PEEK (polyetheretherketone) la cui principale caratteristica, oltre ad essere totalmente metal free, è che ha un modulo di elasticità( modulo di young) estremamente simile a quello dell’osso umano,questo gli permette di assorbire perfettamente le forze[…]

Leggi di più

Bisfosfonati, anticorpi monoclonali e farmaci anti-angiogenetici

  Cari colleghi buongiorno a tutti! Come avevo promesso nel mio ultimo articolo, era mio interesse e piacere dedicare un pò del mio tempo alla creazione di un articolo che miri a definire cos’è l’osteonecrosi del mascellare, quali sono i farmaci maggiormente implicati in questa patologia e soprattutto fornirvi dei protocolli terapeutici che ci possano aiutare nella nostra professione quotidiana. Innanzitutto vorrei iniziare dicendo che attualmente esistono tre categorie di farmaci che risultano implicati con l’ONJ (osteonecrosis of the jaw), sono i bisfosfonati, comunemente chiamati anche bifosfonati o difosfonati, gli anticorpi monoclonali ed i farmaci anti-angiogenetici. Ma innanzitutto come possiamo definire l’osteonecrosi? Potrei dilungarmi descrivendovi tutte le definizioni dal 2007 ad oggi, ma non voglio[…]

Leggi di più

Self etch or total etch that is the question

Illustri colleghi buongiorno a tutti! Al giorno d’oggi quali sono le richieste ed esigenze piu comuni dei nostri pazienti? Avere denti bianchi, un post operativo lieve, un ottima estetica e trattamenti sempre piu brevi. Questo crea l’esigenza per noi operatori di avere una short track, con la quale rendere veloce il nostro protocollo senza alterare il risultato finale che, in ogni caso, dovra’ essere eccellente. Proprio per questo motivo quello di cui mi piacerebbe parlarvi oggi e’ un adesivo della 3M che si chiama Scotchbond Universal Adhesive. Puo essere utilizzato sia con tecnica total-etch,self-etch e mordenzatura selettiva, ma vorrei proporvi il mio protocollo di utilizzo con tecnica self-etch che reputo veloce, sicuro e predicibile. Questo[…]

Leggi di più

Copyright © 2016. Created by Evolve Studio