Archivio -agosto 2016

1
Apicectomia: save the tooth!
2
SEDAZIONE COSCIENTE CON PROTOSSIDO D’AZOTO
3
LO SBIANCAMENTO DENTALE PROFESSIONALE

Apicectomia: save the tooth!

Molte volte nelle nostre cliniche ci ritroviamo a dover risolvere problemi riguardanti tumefazioni, dolori dentali, lesioni perirradicolari derivanti da un dente già trattato endodonticamente. È noto che la terapia primaria d’elezione in caso di presenza di lesione periradicolare è da considerarsi il trattamento canalare per via ortograda. Il trattamento retrogrado rappresenta tuttavia una valida alternativa al trattamento ortogrado qualora questo abbia fallito o sia impraticabile, o praticabile ma con elevato rischio di creare perforazioni, false strade, stripping canalari o fratture. Obiettivo della chirurgia endodontica è eliminare i tessuti patologici periapicali, eseguire la resezione dell’apice interessato dalla lesione, creare una corretta sagomatura e detersione della cavità retrograda e infine sigillare tridimensionalmente la stessa. Tale procedura viene[…]

Leggi di più

SEDAZIONE COSCIENTE CON PROTOSSIDO D’AZOTO

  Abbiamo già visto come la sedazione cosciente endovenosa rappresenti un modo per trattare l’ansia e il dolore nel paziente odontoiatrico. Ma esistono altre tecniche sedative che si possono utilizzare nella pratica odontoiatrica si tratta di  una miscela composta da ossigeno O2 e protossido d’azoto N2O. Il protossido di azoto (N2O) è un analgesico-ansiolitico inalatorio con tempi rapidi di insorgenza e di allontanamento degli effetti. Al suo meccanismo d’azione contribuisce un antagonismo non competitivo a livello dei recettori N-metil-D-aspartato (NMDA) per il glutammato. Viene eliminato quasi completamente in forma non modificata per via polmonare. Questa tecnica di sedazione è molto utilizzata nei bambini che respirando questa miscela da una mascherina nasale scelta dal paziente entrano in[…]

Leggi di più

LO SBIANCAMENTO DENTALE PROFESSIONALE

Dopo aver parlato di endodonzia oggi torniamo alla conservativa! Sempre più spesso capitano in studio pazienti che con rivista alla mano che chiedono di avere un sorriso “hollywoodinano”,per questo motivo il mercato della cosmetica dentale, in particolar modo per ciò che riguarda gli sbiancamenti dentali, è esploso creando una vasta scelta di prodotti con differenti metodiche di funzionamento. Nonostante la grande quantità di prodotti, il fattore comune in tutti è il perossido, espresso principalmente in forma di perossido di idrogeno e di carbamide a differenti percentuali di concentrazione. Queste sostanze che penetrano la superficie dentale, tramite un processo chimico di ossidazione disgregano gli agglomerati cromogeni, in questo modo, vengono frazionati in porzioni più piccole riducendo[…]

Leggi di più

Copyright © 2016. Created by Evolve Studio